Monochrome Romances è una mostra fotografica di immagini analogiche e oil print.
I due artisti da anni lavorano quasi esclusivamente con fotocamere analogiche e attrezzi autoprodotti utilizzando anche   tecniche alternative.
il loro rapporto con la fotografia è strettamente  legato alla stagione dell’avanguardia storica del Novecento.
Presso la nostra sede

Dal 19 al 30 aprile 2024
Vernissage venerdì 19 aprile 2024 ore 18.00 

Jan  Mlčoch
Sono nato a Trutnov, Repubblica Ceca, nel 1979. Dal 1999 sono un fotografo. La fotografia è diventata il mio delirio, il mio amore, la mia vita, il mio tutto. In questa passione ho un complice silenzioso al mio fianco: la luce che ritrae il corpo nudo creando un’armonia infinita di forme, sfumature, emozioni. Ho scelto di usare la pellicola in bianco e nero nei miei lavori. La magia dell’attesa del risultato, la sua imprevedibilità, la dimensione materica, il mistero del processo alchemico che si ripete, rappresentano oramai per me una esperienza catartica irrinunciabile. Le mie opere vogliono essere un invito allo spettatore ad attraversare insieme il regno della fantasia.

Marek Juras
sono nato a Zlin, Repubblica Ceca, ora vivo a Praga. Da oltre dieci anni rivolgo la mia attenzione al nudo fotografico femminile, complice una suggestione e attrazione fatale verso la fotografia di nudo della stagione dell’avanguardia storica del Novecento. Realizzo i miei lavori rigorosamente in studio con luce artificiale, utilizzando accessori prodotti artigianalmente. Non fotografo per vivere e questo mi consente una straordinaria libertà creativa. Al centro del mio lavoro pongo la giocosità, la raffinatezza e una costante ricerca estetica.
Le fotografie esposte sono stampe d’autore, realizzate da negativi stampati in digitale.
Sono Sempre più affascinato ed attratto dai processi di antiche tecniche quali l’imprinting o l’oilprinting.

In collaborazione con Kromartgallery 

Questo sito utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.